Patrizia Riccioli – Noi

Scrive Salvatore Vendittelli a proposito di Patrizia Riccioli e della sua mostra al Museo Nuova Era di Bari: “La pittura della Riccioli rivela l’essenza del “NOI”, il vivere insieme sotto lo stesso tetto, la casa, l’abitazione del vivere civile, ma lontani, conosciuti e insieme sconosciuti, con un linguaggio volutamente deformante, ma attento al suo comporsi e al suo equilibrio, spesso necessitato dalla sua poetica, il vivere civile, che ne è la sua guida.

Le sue opere negano il senso dell’atmosfera e la persistenza dello spazio prospettico. E’ “una pittura bidimensionale che si affida ai valori della linea e del piano, ma soprattutto ai valori dei moti dell’animo”.

La semplificazione dell’immagine, l’espressione delle passioni profonde, ma elementari, che si manifestano entro la ritmica robusta dei contorni, attraverso un segno netto e preciso, preclude, con un grafismo che si fa stile, ad un’architettura civile, che non si esaurisce nel singolo quadro, ma nell’insieme della sua produzione, esprimendo con essa una coerenza morale.

Ciò che determina il valore estetico di questa pittura, è la necessità formativa che trova la sua conclusione esterna nel suo stesso formarsi. Essa esprime se’ stessa. Essa esprime un puro atto mentale, una diversa attitudine nei confronti della realtà.

Va’ tenuto presente che il valore dell’opera della Riccioli non si esaurisce nel singolo quadro, ma nell’insieme della sua produzione. Per altro, questi dipinti sembrano proseguire un solo discorso, indicando, accanto alla componente estetica, anche una coerenza morale, stilisticamente legata alle esperienze dell’avanguardia. Ecco, per la Riccioli l’equilibrio nella sua pittura è essenziale come nella vita. Basta rileggere l’entrata e l’uscita dal quadro in alcuni dei suoi lavori, per capire come la libertà pittorica va’ sempre dove il significato vuole. Così la Riccioli, da’, dell’opera sua, un significato originale, che è la libertà e l’invenzione, che sono sempre nuove in tutto il suo lavoro.”

 

Patrizia Riccioli – Noi
MUSEO NUOVA ERA
Bari – dal 14 giugno al 15 luglio 2019
Strada Dei Gesuiti 13 (70122)

Incontri d’autore all’Arte dell’invisibile

In occasione del finissage de ‘L’Arte dell’invisibile‘, sabato 6 maggio alle ore 17.00 il Museo Nuova Era ospita l’incontro con l’autrice Liliana Ebalginelli e la curatrice della mostra Angela Madesani.

Nota biografica dell’artista
Liliana Ebalginelli vive a Milano e opera nel campo della poesia visuale e sonora/performativa. Con Ferruccio Cajani ha fondato nel 2001 la lilianaebalginelli Editrice e la rivista sperimentale bilingue online Ulu-Late che dirige e a cui ha a lungo collaborato Arrigo Lora Totino.

Libri visuali: L (Archivi del ‘900, 1999), Voyage (coautore F. Cajani, lilianaebalginelli Editrice, 2001), L/Amami ( Archivi del ‘900, 2007), Manes (libro d’artista, 2010), L’Immateriale (Lucini Libri, 2013), Wholly (Lucini Libri, 2015), L’Arte dell’Invisibile (libro d’artista con G. Lucini, 2016), Le rane o dell’Italia (libro d’artista, 2016).

Mostre personali: Esplodità con P. Brunati Urani, F. Cajani e A. Lora Totino (Museo della Carale, Ivrea 2010), Vado là e nulla può guidarmi con A. Oberto e L. Pescador (Museo della Carale, Ivrea 2011), L’Immateriale (Galleria Derbylius, Milano 2014), Poesia carta inchiostri (Galleria Milano, Milano 2015).

Nota biografica della curatrice
Angela Madesani è storica dell’arte e curatrice indipendente. Vive a Milano, dove insegna all’Accademia di Brera e all’Istituto Europeo di Design. È autrice dei volumi Le icone fluttuanti. Storia del cinema d’artista e del video in Italia (2002), Storia della fotografia (2005) e Le intelligenze dell’arte. Ha inoltre realizzato numerosi volumi su importanti artisti, quali Studio Azzurro, Anne e Patrick Poirier, il Laboratorio di Comunicazione militante, Gabriele Basilico, Vincenzo Castella, Francesco Jodice, Franco Vaccari. È responsabile per la fotografia per il mensile Artribune.

Incontri d’autore
Liliana Ebalginelli | Angela Madesani
sabato 6 maggio ore 17.00

C/O Museo Nuova Era
Strada dei Gesuiti 13
70122 Bari

Info & Contatti
www.museonuovaera.com
museonuovaera@alice.it