Archivi tag: Vittorio Schieroni

#newvisualexperience

MADE4ART di Milano è lieto di presentare #newvisualexperience, mostra personale dell’artista fotografo Michele di Palo (Minervino Murge, Puglia, 1983) a cura di Elena Amodeo e Vittorio Schieroni.

Il progetto artistico comprende una selezione di scatti realizzati da di Palo nel corso degli ultimi anni nella campagna tra Puglia e Basilicata, terra di provenienza cara all’autore, luoghi di ispirazione, riflessione e ricerca estetica.

Questa terra ricca di vita e di memoria, ripresa nella piena potenza dell’estate o nel silenzioso raccoglimento invernale, si rivela, grazie all’obiettivo del fotografo, in immagini di grande bellezza e fascino, dove la vicinanza tra le diverse colture, i solchi tracciati dalle macchine agricole e un rapporto osmotico con il cielo danno origine a inaspettati incontri tra linee e colori diversi, un’armonica astrazione creata dalla natura e dal lavoro dell’uomo. La campagna pugliese e lucana diventa per Michele di Palo un pretesto per raccontare di sé e della propria vita, per fissare precisi istanti vissuti con emozioni e ispirazioni da ricordare, come dimostrano i titoli dei lavori, alcuni dei quali riportano anche il giorno e il mese dello scatto. Le immagini fotografiche di di Palo vanno oltre la mera descrizione visiva di un ambiente naturale, suggerendo all’osservatore una nuova esperienza visuale, più intima e completa, invitandolo a scendere in profondità dentro l’anima di questi luoghi, a indagare con attenzione nella propria interiorità.

#newvisualexperience, con data di inaugurazione martedì 7 novembre 2017, rimarrà aperta al pubblico fino al 20 dello stesso mese; media partner della mostra Image in Progress.

Michele di Palo.#newvisualexperience
a cura di Elena Amodeo, Vittorio Schieroni

7 – 20 novembre 2017
Inaugurazione martedì 7 novembre, ore 18.30
Lunedì ore 15 – 19, martedì – venerdì ore 10 – 13 / 15 – 19, sabato ore 16 – 19
La mostra resterà chiusa al pubblico in data venerdì 17 novembre

Catalogo della Collana MADE4ART
disponibile in sede e scaricabile gratuitamente dal sito Internet www.made4art.it

MADE4ART
Spazio, comunicazione e servizi per l’arte e la cultura
Via Voghera 14, 20144 Milano
www.made4art.it, info@made4art.it, t. +39.02.39813872

Media partner Image in Progress

Il canto del mare

Lo spazio MADE4ART di Milano è lieto di presentare Il canto del mare, personale dell’artista fotografo di origine marchigiana Guido Alimento (Macerata, 1950) a cura di Elena Amodeo e Vittorio Schieroni.

In esposizione una selezione di opere che hanno per tema il mare, fissato, descritto e interpretato dall’obiettivo dell’artista in tutta la sua straordinaria poesia.

Accanto alla serie Mare tra realismo e astrazione, dove la vastità e la potenza dell’elemento naturale ritratto in una visione panoramica è in grado di suscitare stupore e meraviglia nell’osservatore, Guido Alimento concentra l’attenzione anche su dettagli all’apparenza minimi e tendenti all’astrazione, come i legni corrosi dalla salsedine delle cabine da spiaggia e le coloratissime reti dei pescatori, particolari capaci di rivelare il mare senza mostrarlo direttamente, alludendo all’essere umano che conduce la propria vita in riva o sulle onde. Il mare di Alimento è un luogo al contempo fisico e dello spirito, con una propria musica che sa toccare nel profondo la nostra interiorità. Un canto che, parafrasando il poeta e artista libanese Khalil Gibran, non termina sulla riva, ma nel cuore di chi ascolta.

La personale di Guido Alimento prevede uno speciale incontro con l’artista fotografo, che si terrà presso la sede di MADE4ART in data martedì 18 luglio alle ore 18.30. Nello stesso periodo nella prestigiosa location del Lido Palace Hotel di Santa Margherita Ligure, MADE4ART esporrà un progetto artistico di Alimento che rimarrà aperto al pubblico negli spazi dell’hotel per tutta la durata della stagione estiva.

Guido Alimento. Il canto del mare
a cura di Elena Amodeo, Vittorio Schieroni

18 – 25 luglio 2017
Orari di apertura:
Preview dal 5 al 17 luglio: su appuntamento
Special opening con l’artista martedì 18 luglio, ore 18.30
Dal 19 al 24 luglio: lunedì ore 15 – 19, martedì – venerdì ore 10 – 13 / 15 – 19

MADE4ART
Spazio, comunicazione e servizi per l’arte e la cultura
Via Voghera 14, 20144 Milano
www.made4art.it, info@made4art.it, t. +39.02.39813872

Media partner Image in Progress

A light in the shadow

In occasione di Photofestival 2017, MADE4ART di Milano presenta A light in the shadow, mostra personale dell’artista fotografo Massimo Giordano (Agropoli, 1970) a cura di Vittorio Schieroni ed Elena Amodeo.

La figura femminile, vera protagonista di questo progetto inedito di Massimo Giordano, si fa specchio per portare in superficie le emozioni, le sensazioni, le paure e le aspirazioni dell’essere umano: ritratta con profonda sensibilità e una capacità di introspezione che restituisce tutta la complessità della sua dimensione interiore, la donna che Giordano cattura con l’obiettivo diventa simbolo di qualcosa d’altro, spunto di riflessione e veicolo di un messaggio, andando oltre la pura e semplice ricerca della perfezione estetica. Che si tratti di icone contemporanee immortalate nella fissità del ritratto oppure di figure sinuose congelate nel rapido movimento del corpo, la presenza femminile diventa per l’artista emblema di positività e di speranza, una vera e propria luce che emerge dal buio, a rendere meno cupe le incertezze e le inquietudini della contemporaneità.

A light in the shadow, con data di inaugurazione mercoledì 14 giugno alle ore 18.30, sarà aperta al pubblico fino al 26 dello stesso mese. Accompagna la mostra un catalogo della Collana MADE4ART con testi critici dei due Curatori e le immagini delle opere in mostra, scaricabile dal sito Internet di MADE4ART.

 

Massimo Giordano. A light in the shadow
a cura di Vittorio Schieroni, Elena Amodeo

14 – 26 giugno 2017
Inaugurazione mercoledì 14 giugno, ore 18.30
Lunedì ore 15 – 19, martedì – venerdì ore 10 – 13 / 15 – 19

Catalogo della Collana MADE4ART scaricabile dal sito Internet www.made4art.it

MADE4ART
Spazio, comunicazione e servizi per l’arte e la cultura
Via Voghera 14, 20144 Milano
www.made4art.it, info@made4art.it, t. +39.02.39813872

Un evento
Photofestival | Expo in Città
Media partner: Image in Progress

Materia e materiali

M4A-MADE4ART presenta Materia e materiali: elementi della natura, ideale prosecuzione del progetto organizzato dallo spazio d’arte e design milanese per il Fuorisalone del Mobile – Milan Design Week di “zona Tortona” (aprile 2017).

La mostra, quarta tappa del progetto di indagine su questo tema portato avanti da M4A-MADE4ART, vede protagonisti i fotografi Guido Alimento e Paolo Bongianino, focalizzando l’attenzione per la presente edizione sulla ricerca condotta in ambito fotografico sulle forme e i colori della natura.

Gli artisti, selezionati dai curatori di M4A-MADE4ART Elena Amodeo e Vittorio Schieroni proprio per la loro particolare attenzione alle tematiche legate alla natura, mettono in luce grazie all’obiettivo della macchina fotografica dettagli, colori, contrasti e sfumature che caratterizzano gli elementi naturali. Dalle astrazioni in bianco e nero di Guido Alimento, lavori appartenenti alla serie Metamorfosi d’acqua che ritraggono le geometrie e le inaspettate evoluzioni che la natura crea grazie alla trasformazione dell’acqua in ghiaccio, alle poetiche vedute di Paolo Bongianino, dove la terra è indiscussa protagonista della composizione nel suo rapporto con la vastità del cielo e la presenza indiretta, mai esplicita dell’uomo, luoghi dove è possibile sperimentare un contatto forte e senza filtri con la natura e con se stessi.

Lo special art project Materia e materiali è stato ideato da M4A-MADE4ART per sottolineare l’importanza della ricerca tecnica e della sperimentazione sulla materia e sui materiali nel design e in arte, ambiti della creatività umana tra loro sempre più vicini e dai confini sempre meno definiti, un viaggio di scoperta all’interno del progetto e dell’idea che stanno alla base della realizzazione di un’opera d’arte. Elementi della natura, con data di inaugurazione mercoledì 12 aprile alle ore 18.30, rimarrà aperta al pubblico fino al 19 dello stesso mese.

Materia e materiali: elementi della natura
Guido Alimento | Paolo Bongianino
Special Art Project M4A-MADE4ART

12 – 19 aprile 2017
Inaugurazione mercoledì 12 aprile, ore 18.30
Lunedì ore 15 – 19, martedì – venerdì ore 10 – 13 e 15 – 19, sabato su appuntamento

M4A-MADE4ART
di Vittorio Schieroni, Elena Amodeo
Spazio, comunicazione e servizi per l’arte e la cultura
Via Voghera 14 – ingresso da Via Cerano, 20144 Milano
www.made4art.it, info@made4art.it, t. +39.02.39813872

Un progetto M4E-MADE4EXPO

Sequenza

Lo spazio M4A-MADE4ART di Milano presenta la mostra fotografica Sequenza, personale dell’artista e fotografo Massimo Giordano (Agropoli, 1970) a cura di Elena Amodeo e Vittorio Schieroni.

Massimo Giordano | SequenzaIn esposizione venti opere appartenenti alla serie omonima, progetto artistico che indaga il ciclo della Vita visto attraverso il corpo della donna, una sequenza che ripercorre le tappe dell’esistenza dall’inizio al suo concludersi, una fine che in realtà è un aprirsi verso una nuova vita al di là della morte.

Forme sinuose che emergono da sfondi indistinti, poche tracce di colore che risaltano da un nero profondo e intenso, chiaroscuri di forte impatto che svelano dettagli lasciando intuire all’osservatore ciò che non si vede. Immagini evocative e di forte impatto, un invito a riflettere sulla propria esistenza, su ciò che era prima del nostro comparire sulla terra e su ciò che ci aspetta oltre questa realtà.

Accompagna la mostra un catalogo con testi critici dei due Curatori e le immagini delle opere in mostra, disponibile in sede in versione cartacea o scaricabile dal sito internet. Sequenza, con data di inaugurazione mercoledì 15 febbraio, rimarrà aperta al pubblico fino al 22 dello stesso mese; un evento M4E-MADE4EXPO ed Expo in Città, media partner della mostra la testata di fotografia Image in Progress.

 

 

Massimo Giordano | Sequenza
a cura di Elena Amodeo e Vittorio Schieroni
15-22 febbraio 2017
Inaugurazione mercoledì 15 febbraio, ore 18.30
Lunedì ore 15-19, martedì-venerdì ore 10-13 / 15-19
Catalogo a cura di M4A-MADE4ART disponibile in sede
o scaricabile gratuitamente dal sito www.made4art.it

M4A-MADE4ART
Spazio, comunicazione e servizi per l’arte e la cultura
Via Voghera 14 – ingresso da Via Cerano, 20144 Milano
www.made4art.it, info@made4art.it, t. +39.02.39813872

Un evento M4E – MADE4EXPO

loghino-MADE4EXPO

Media Partner Image in Progress

loghino-Image-in-Progress

Punto di crisi

Camera lucida e piccole distrazioni; disegni, incisioni, collage 1990-2017‘ è la mostra personale di Sergio Armaroli, a cura di Vittorio Schieroni ed Elena Amodeo, che M4A-MADE4ART di Milano presenta dal 2 al 12 febbraio 2017

In mostra presso M4A-MADE4ART una serie di lavori di piccolo formato realizzati con tecniche e materiali differenti: collage, puntasecca, matite, pastelli e inchiostri, composizioni caratterizzate dalla forza e dalla purezza del segno, nelle quali si scorgono forme geometriche o appena abbozzate legate a un mondo reale o immaginato.

Una mostra che è essa stessa un grande collage di ricordi, idee estemporanee, intuizioni, sensazioni, pensieri tramutati in immagini e stesi sulla carta, per poi essere allestiti in un’articolata e coinvolgente installazione site-specific: opere che nel loro insieme appaiono come le note di una partitura, che prendono vita davanti agli occhi dello spettatore seguendo il ritmo di un’intrinseca musicalità”. (dal testo critico di Vittorio Schieroni ed Elena Amodeo)

Accompagna la mostra un catalogo con testi critici dei due Curatori e le immagini delle opere in mostra, disponibile in sede in versione cartacea o scaricabile dal sito internet; Punto di crisi: camera lucida e piccole distrazioni; disegni, incisioni, collage 1990-2017, con data di inaugurazione giovedì 2 febbraio alle ore 18.30, rimarrà aperta al pubblico fino al 12 dello stesso mese.

Sergio Armaroli (1972) ha studiato presso l’Accademia di Belle Arti di Brera e al Conservatorio G. Verdi di Milano.

La poetica di Sergio Armaroli abbraccia molteplici ambiti espressivi alla costante ricerca di una unità dell’esperienza. Si dichiara pittore, percussionista concreto, poeta frammentario e artista sonoro oltre a fondare il proprio operare all’interno del “linguaggio del jazz” e dell’improvvisazione come “estensione del concetto di arte”. Concentrato su una scritturalità diffusa, consapevole di essere produttore “di-segni”, dove l’invenzione verbale è “gesto poetico”, nella vita è costretto a uno sforzo pedagogico costante. Armaroli è inoltre citato nel Catalogo dell’Arte Moderna edito da Giorgio Mondadori.

Ha partecipato a mostre personali e collettive in spazi pubblici e privati. Presso lo spazio M4A-MADE4ART ha esposto in occasione di numerose mostre, fra cui le personali Camera d’eco (EchoChamber), progetto di sound installation / active soundwork inserito nel Festival 5 Giornate – Milano: Cinque Giornate per la Nuova Musica (2014), Confusio Rerum Confusio Verborum (2015) e Sleeping with One Eye Open (2016). Nel 2014 si è svolta la presentazione di una monografia dedicata ai suoi vent’anni di attività, volume edito da Vanilla Edizioni con testi a cura di Elena Amodeo e Vittorio Schieroni.

Sergio Armaroli
Punto di crisi: camera lucida e piccole distrazioni; disegni, incisioni, collage 1990-2017
a cura di Vittorio Schieroni ed Elena Amodeo

2-12 febbraio 2017
Inaugurazione giovedì 2 febbraio, ore 18.30
Lunedì ore 16-19, martedì-venerdì 10-13 e 16-19
Catalogo a cura di M4A-MADE4ART disponibile in sede o scaricabile gratuitamente dal sito www.made4art.it

M4A-MADE4ART
Spazio, comunicazione e servizi per l’arte e la cultura
Via Voghera 14 – ingresso da Via Cerano, 20144 Milano
www.made4art.it, info@made4art.it, t. +39.02.39813872
Un evento: M4E-MADE4EXPO