StreetScape7

Ritorna a Como per la settima edizione StreetScape, la mostra pubblica di Urban Art diffusa nelle piazze e nei cortili della città, a cura di Chiara Canali e Ivan Quaroni, organizzata dall’Associazione Culturale Art Company in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Como.

StreetScape7, in programma a Como dal 13 Ottobre al 18 Novembre 2018, è un progetto itinerante che intende far riflettere sulle nuove possibilità di interazione tra l’arte contemporanea e il tessuto urbano della città, che per l’occasione ospita l’installazione di opere, interventi e sculture in rapporto con l’estetica dei luoghi.
L’inaugurazione e la presentazione della settima edizione di StreetScape si terrà venerdì  12 Ottobre dalle 18:00 presso la Pinacoteca Civica di Como.
È previsto l’intervento dell’Assessore alla Cultura Simona Rossotti, del Direttore Regionale Lombardia Intesa Sanpaolo Gianluigi Venturini, del Responsabile Area Sales Manager DHL Express Massimo Caboni, del Responsabile Reale Mutua Andrea Rosso, del Presidente del Comitato Artistico Michele Viganò e dei curatori. Durante l’inaugurazione lo street artist M-Citypresenterà la scultura  Pomnik Konny accompagnata da un’azione performativa intitolata Magnetic Set Up che prevede la realizzazione, in collaborazione con il pubblico, di stencil dipinti su un rotolo di carta magnetica da apporre su lavagne magnetiche al fine di comporre un lavoro di grande formato. Questa azione partecipativa, che inizierà nel pomeriggio del 12 Ottobre durante l’inaugurazione, proseguirà sabato 13 Ottobre dalle 10:00 alle 18:00 in occasione della 14° Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI.
 
StreetScape conta ogni anno la partecipazione di artisti contemporanei affermati ed emergenti del panorama italiano e internazionale, a realizzare progetti artistici espressamente creati per interagire con le piazze e i cortili di palazzi storici , musei e spazi culturali nel centro storico di Como. Un percorso espositivo, pensato come una mostra diffusa, policentrica, con opere di Urban art, installazioni e sculture, ma anche workshop e incontri sui temi della creatività e dell’evoluzione.
StreetScape7
La settima edizione di StreetScape si realizza con il rinnovato sostegno della compagnia di assicurazioni italiana  Reale MutuaAgenzia Alighieri di Como, grazie alla lungimiranza di Andrea Rosso e Ivano Pedroni, che per primi hanno creduto in questo progetto artistico e lo supportano dal 2013. A Reale Mutua si aggiunge il nuovo e fondamentale contributo di DHL Express, leader mondiale nel settore della logistica, presente come Official Partner della manifestazione che, per la sua natura di mostra itinerante, policentrica, mobile, in movimento, si sposa alla mission di DHL Express. Sostanziale inoltre il contributo di Intesa Sanpaolo, che anche quest’anno supporta StreetScape confermando la sua vocazione di banca vicina alla città e pronta a sostenerne le iniziative più rilevanti per capacità progettuale e valorizzazione del patrimonio storico-artistico del territorio. Si ringrazia per il supporto Camera  di Commercio Como, e per i contributi  Cantaluppi Tavernerio – Mercato del PesceCasa Brenna Tosatto e Tessil Novex.
Continua anche in questa edizione la partnership tra StreetScape e Hospitality degli Amici di Como nell’appuntamento natalizio della Città dei Balocchi.

 

ELENCO ARTISTI E LOCATION:

1. RENDO  Serre di Piazza Martinelli
2. PAOLO GRASSINO  Piazza Duomo
3. ANDREA ZAMENGO  Stazione di Como Lago
4. FLORENCIA MARTINEZ – Chiostrino Artificio
5. UFOCINQUE  Bacheche e Cortile del Comune di Como
6. LIU RUOWANG  Cortile del Museo Archeologico Paolo Giovio
7. ZIO ZIEGLER  Affissione Via Castelnuovo
8. M-CITY  Cortile Interno della Pinacoteca Civica, Palazzo Volpi
9. CORRADO BONOMI  Cortile della Biblioteca Comunale

Info:
www.artcompanyitalia.com | info@artcompanyitalia.com
tel. +39 333 7271980

FB:
https://www.facebook.com/StreetScapeComo/

MANUALE PER ARTISTI

Ivan QuaroniWorkshop con Ivan Quaroni – Il workshop si focalizza su tre aspetti fondamentali per chi vuole lavorare all’interno del sistema dell’arte:

  • la stesura e la realizzazione di uno statement e di un portfolio efficaci;
  • la spiegazione del funzionamento del sistema dell’arte contemporanea in Italia (gallerie, curatori, fiere, mostre, premi, prezzi e contratti);
  • l’analisi approfondita del lavoro artistico di ciascun partecipante.
    La frequentazione del workshop permette inoltre di entrare a far parte di un network che sostiene e mette in relazione artisti, curatori, spazi indipendenti e gallerie.

Obiettivi
Il workshop permette ai partecipanti di capire come funziona il sistema dell’arte contemporanea e fornisce gli strumenti per affrontare l’ingresso nel sistema stesso attraverso una serie di consigli e informazioni precisi e specifici. Si impara a organizzare correttamente un buon portfolio e a scrivere uno statement (il testo che descrive la propria ricerca artistica) in modo efficace e incisivo. Il workshop aiuta gli artisti a sviluppare la “criticality”, ovvero l’abilità a esercitare una lettura critica della propria ricerca riuscendo a individuare punti di forza e di debolezza in modo obiettivo.

Contenuti
Come è organizzato il sistema dell’arte; come si fa un portfolio; che cos’è uno statement; il ruolo del critico oggi e l’interfaccia col sistema artistico (gallerie, curatori, critici, giornalisti, fiere, premi); presentazione del proprio lavoro agli altri partecipanti; elaborazione dei feedback dei partecipanti; colloquio individuale con Ivan Quaroni. Verranno inoltre forniti dei materiali informativi.

Modalità
La caratteristica forte di questo workshop sta nella modalità di scambio, confronto e discussione continua tra docente e partecipanti. L’impostazione, ben lontana dalle lezioni frontali, sollecita la partecipazione e il coinvolgimento di tutti, permettendo un processo di costruzione e maturazione che porta, per la maggior parte delle volte, ad una crescita e a un miglioramento della produzione artistica e della propria consapevolezza. Ivan Quaroni inoltre si concentrerà su una analisi curatoriale del lavoro di ognuno, sempre secondo una modalità dialogica e di scambio.

Ivan Quaroni , giornalista, critico e curatore, è nato a Milano nel 1970, dove è auditor presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. Come giornalista ha collaborato con la rivista A.D. (Condé Nast ed è stato redattore di programmi radiofonici della Rai. Attualmente scrive per diverse testate, tra cui Flash Art (Politi Editore) e Arte (Cairo Editore). Nel 2008 ha pubblicato il volume Laboratorio Italia. Nuove tendenze in pittura (Johan & Levi editore). Nel 2009 ha curato la sezione Italian Newbrow alla Biennale di Praga. Nello stesso anno ha curato la sezione Spaghetti Pop di SerrOne Biennale Giovani di Monza. Ha curato oltre 150 mostre in gallerie private e spazi pubblici. Alla fine del 2010 ha pubblicato il libro Italian Newbrow (Politi Editore). È docente e coordinatore per la didattica per l’Accademia Galli IED di Como.

INFORMAZIONI
Calendario: 28 marzo; 4, 11, 18 aprile; 2, 9, 16, 23, 30 maggio 2017
Orario: 19.00/21.00
Costo: € 420 + € 15 tessera associativa
Sede: Circoloquadro, Galleria Buenos Aires 13 (Fermata MM Lima) Milano
Contatti:info@circoloquadro.com – 02 6884442
Sito web:www.circoloquadro.com