Da grande farò il curatore

Torna sul Lago d’Orta, a Miasino, il corso Da grande farò il curatore. La tre giorni è organizzata dall’Associazione Culturale Asilo Bianco ed è dedicata ad approfondimenti e confronti con curatori indipendenti, responsabili di istituzioni culturali e professionisti della creatività.
 

Il corso è aperto a tutti: studenti, giovani curatori, operatori culturali, professionisti e appassionati.La quinta edizione indagherà i diversi aspetti legati alla costruzione di un progetto d’arte contemporanea: dalla scelta degli artisti fino all’allestimento vero e proprio degli spazi espositivi. Come nelle precedenti edizioni sarà dedicato spazio al fundraising e alla progettazione culturale attraverso le opportunità offerte dalle fondazioni di origine bancaria.

Con Benedetta Baraggioli – consulente fundraising e progetti culturali, Ilaria Bonacossa – direttrice di Artissima, Umberto Cavenago – artista, Valerio Dehò – critico e curatore indipendente, Elisa Fulco – curatrice, Massimo Giovanardi – Giovanardi Spa, Lorella Giudici – storica dell’arte e docente, Emanuele Montibeller – direttore artistico Arte Sella, Marco Panizza – direttore Premio Suzzara, Nicoletta Rusconi – art dealer, curatrice e gallerista, Carlo Sala – curatore Fondazione Fabbri e docente al Master IUAV in Photography, Marco Tagliafierro – critico d’arte e curatore indipendente, Bianca Tresoldi – lighting designer, Giorgio Verzotti – critico d’arte e curatore, Velasco Vitali – artista.

In chiusura, il racconto di un impegno che continua a mantenersi costante, tra fallimenti e successi: quello di Asilo Bianco e del Comune di Miasino per il recupero e la valorizzazione di Villa Nigra, con Paola Bertinotti – consulente di progetti culturali e Francesca Gattoni – curatrice.

Il corso inizierà venerdì 22 marzo, giorno in cui si festeggia la giornata mondiale dell’acqua, acqua che è il tema principale di tutte le attività di valorizzazione del progetto “Villa Nigra. Cultura e impresa per lo sviluppo di un territorio liquido” sostenuto da Fondazione Cariplo.

Programma completo