Oltre i bordi dello schermo

Questo libro raccoglie 17 conversazioni con alcune delle figure più importanti della storia del cinema sperimentale e della videoarte, forme audiovisive che, senza basarsi necessariamente su strutture narrative e senza contare su apparati produttivi, costituiscono da sempre nel vasto territorio delle immagini in movimento uno spazio di ricerca e libera creatività.

Alcuni di essi sono artisti visivi (Shirin Neshat, Martial Raysse, AES+F, Paolo Gioli), fanno parte cioè del sistema dell’arte contemporanea e, oltre a film e video, hanno prodotto e producono opere di diverso tipo; altri, invece, sono filmmaker che hanno rivoluzionato la storia del cinema (Kenneth Anger, Peter Kubelka, Jonas Mekas, Michael Snow); altri ancora sono pionieri dell’immagine elettronica (Robert Cahen, Peter Campus, Bill Viola). Non mancano poi autori, come Zbigniew Rybczynski e Michel Gondry, che hanno innovato profondamente il linguaggio della videomusica dagli anni ’80 a oggi. Le conversazioni – quasi tutte pubblicate nell’arco di due anni su “Alias”, supplemento del Manifesto – sono precedute da un cappello introduttivo esplicativo su ciascun autore.

Editore: Manifestolibri
Collana: Esplorazioni
Anno edizione: 2016

La presentazione del libro di Bruno Di MarinoOltre i bordi dello schermo” e proiezioni delle conversazioni con i maestri della sperimentazione audiovisiva si terranno nell’ambito della quattordicesima edizione della Mostra Internazionale del Video e del Cinema d’Autore Avvistamenti.

Un commento su “Oltre i bordi dello schermo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.