ItaliaModerna Reload 017

Presso Istituto Italiano di Cultura, Edinburgo, Nicolson Str. si sta tenendo , fino a venerdi 1 settembre 2017, la sessione finale in territorio scozzese di ItaliaModerna Reload 017, esposizione estesa di alcuni degli artisti italiani più significativi, curata da In-Art – Art Where You Are.

ItaliaModerna è stata avviata da In-Art – Art Where You Are nel 2011 come programma di promozione e marketing istituzionale al fine di sensibilizzare, in territori al di fuori dell’Italia, il grande contributo che gli artisti nostrani stanno offrendo al mondo della comunicazione visiva internazionale. Fin dal primo momento, il lavoro degli artisti selezionati è stato mostrato in Shoreditch Inn e Brick Lane, Londra, nel programma dell’Edimburgh Art Festival, nell’appartamento ufficiale del Console Generale italiano e nelle sale di accoglienza del Consolato Italiano di Edimburgo, dove sono stati apprezzati da una vasta rappresentanza di leader culturali e politici provenienti dalla Scozia e altrove.

In questo ultimo evento, una versione ben più estesa di questi lavori sono accessibili ad un pubblico decisamente più vasto e ai visitatori del Festival Internazionale di Edimburgo e del Fringe Festival, proprio in questo nuovo format ‘ItaliaModerna Reload-017’.

La selezione delle opere per “ItaliaModerna Reload”, mira alla promozione di artisti che hanno già partecipato a importanti mostre, sia all’interno che all’esterno del territorio Italiano, in exhibitions permanenti e temporanee, dal Museo di Bilbao, alla Biennale di Venezia, dalla Biz Art Shanghai, al Festival delle Arti di Edimburgo, dall’IIC Copenhagen alla Quadriennale d’Arte a Roma, dalla Kunsthalle di Bratislava fino ad altre importanti collezioni internazionali, pubbliche e private. La mostra presenta anche artisti il cui lavoro è incluso nella collezione permanente del governo italiano “Futuro – arte moderna del XXI secolo” in via Farini, Roma.

Gli artisti presenti in ItaliaModerna Reload-017 comprendono Astormendez Community (installazioni materiali misti e pittura), Pino Caputi (Pittura), Pierluca Cetera (Pittura), Magda Milano (Pittura), Ezia Mitolo (installazioni tridimensionali murarie) Monticelli & Pagone (Photo-painting), Giuseppe Palumbo (installazione di grafica e mixed media), Claudia Scandella (Fotografia), Cosmo Vestita (supporti misti e installazioni in ceramica policroma).

“ItaliaModerna Reload – 017” includerà anche nuove visioni d’avanguardia ad opera di Liuba, artista e physical performer di Rimini e quelle dell’artista italo-austriaca casaluce-geiger. Liuba mostrerà alcuni stills da video e due video musicali realizzati a Berlino, che esplorano l’infuocata questione dell’immigrazione, con particolare attenzione all’attuale situazione politica internazionale; casaluce-geiger attraverso un video racconto-storyboard e due opere fotografiche in formati medio-grandi, presenterà una visione personale della modificazione del corpo e dell’interazione tra nuove tecnologie e identità alternative. Astormendez Community estenderanno il loro progetto “Sanctuary” con un concept quadrittico in plexiglas + video. Ezia Mitolo mostrerà un nuova installazione a parete ispirata dalla recente antologica della sua carriera artistica trentennale, presentata nei locali dell’Agenzia Generali S.p.A. di Taranto.

In-Art (Guglielmo Greco Piccolo e Damian Killeen OBE) si avvale degli spazi di alberghi, punti vendita, attrazioni turistiche e istituzionali ed altri spazi non convenzionali, per portare l’opera degli artisti contemporanei al grande pubblico.

Maggiori informazioni: www.iicedimburgo.esteri.it

Lascia un commento