In Romeo and Juliet

L’installazione In Romeo and Juliet è visibile al MAMbo dal 16 al 26 dicembre (inaugurazione il 15), nell’ambito della rassegna ‘Scene da Romeo e Giulietta’.
 
Un percorso sulle parole di Shakespeare, progetto promosso da Teatrino Giullare e Associazione Liberty, con la cura di Elena Di Gioia.
All’ingresso della sala, situata negli spazi della Collezione Permanente, ad accogliere il visitatore, le pagine del copione di Romeo e Giulietta di William Shakespeare, cucite tra loro, lavorate dagli appunti dei due artisti-registi, Giulia Dall’Ongaro e Enrico Deotti, con annotazioni di regia, tagli, macchie di vino e inchiostro: un filo cuce i pezzi del Primo In-quarto shakespeariano, per la prima volta presentato in Italia.
 
All’interno della sala, l’esposizione s i sviluppa con evocazioni, maschere, figure, disegni realizzati, da Cikuska, che riflettono sul tema dell’identità e della teatralità della vita. Il raggio di un proiettore perfora gli occhi di una maschera rivelando pensieri, presenze e ricordi. In Romeo and Juliet è il primo passo di un’esplorazione di opere teatrali e letterarie tradotte in un frammento visivo.
In occasione dell’inaugurazione, giovedì 15 dicembre alle h 18.00, l’esposizione sarà arricchita da un incontro speciale con ospite Giuliano Scabia, poeta e drammaturgo, per molti anni docente al Dams di Bologna e testimone della nascita di Teatrino Giullare.
 
Nel breve scritto, Per sentiero e per foreste (da Il tremito, ed. Casagrande, 2006), Giuliano Scabia, racconta i suoi esperimenti alla ricerca della voce della poesia, del teatro, della musica.
Inaugurazione e incontro sono a ingresso libero.

Add a Comment