FOTOCONFRONTI OFF 2017

Il Club Fotografico AVIS Bibbiena, insieme al CIFA – Centro Italiano della Fotografia d’autore e alla FIAF – la Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, annuncia che è stato aperto il bando per partecipare alla selezione per FOTOCONFRONTI OFF 2017, la sezione alternativa del festival FOTOCONFRONTI 2017 (Bibbiena, 15 – 17 settembre). Le candidature dovranno pervenire entro e non oltre giovedì 31 agosto 2017.

Gli iscritti potranno accedere alla selezione per la partecipazione alla sezione OFF di FOTOCONFRONTI 2017, manifestazione di rilevanza nazionale, da anni importante punto di riferimento per la fotografia italiana, oltre che luogo di incontro e di scambio di esperienze a disposizione dei giovani emergenti che operano nel campo dell’arte fotografica. La sezione OFF di FOTOCONFRONTI è una prestigiosa vetrina nell’ambito di una più ampia iniziativa interamente dedicata alle nuove proposte nel campo della fotografia.

La quota di partecipazione alla sezione OFF è di € 10.00 ed è aperta a fotografi italiani o stranieri. Gli autori potranno concorrere individualmente o in gruppo e potranno esprimere in maniera libera e senza vincoli di temi, formati e numero di immagini la loro creatività presentando uno o più lavori o progetti. Il Club Fotografico Avis Bibbiena mette a disposizione degli autori, per esposizioni fotografiche ed installazioni, spazi limitrofi al Centro Italiano della Fotografia d’Autore (Palazzo Ferri, negozi ed ex negozi, spazi pubblici e locali e spazi aperti).

Per partecipare alla selezione il candidato dovrà inviare, insieme al titolo del progetto/installazione, da un minimo di una ad un massimo di 15 immagini, un breve testo esplicativo o critico e una biografia dell’Autore. Ciascun autore o gruppo potrà presentare fino ad un massimo di 2 proposte.

I fotografi riceveranno una comunicazione, qualunque sia l’esito della selezione, entro il giorno 4 settembre 2017.
Qualora la proposta venga accettata sarà necessario che l’autore predisponga a suo carico tutto il materiale che servirà per l’allestimento, incluse le stampe e l’uso di apparecchiature specifiche. Il montaggio e lo smontaggio della mostra sono a carico dell’autore.

Per maggiori informazioni:

http://www.centrofotografia.org/informations/attivita/179

 

FIAF
Fondata nel 1948 a Torino, la FIAF è un’associazione senza fini di lucro, attenta da sempre alle tendenze e alle istanze culturali della fotografia italiana, che si prefigge lo scopo di divulgare e sostenere la fotografia amatoriale su tutto il territorio nazionale. In oltre sessant’anni di storia la FIAF non ha cambiato il suo originale intento ed oggi annovera circa 5.500 associati e 550 circoli affiliati, per un totale di oltre 40.000 persone coinvolte nelle attività dell’Associazione, accomunate dalla passione per il mondo della fotografia e a cui fornisce molteplici servizi, dai più pratici mirati al sostegno alle organizzazioni a quelli rivolti alla formazione e alla crescita culturale di ogni singolo associato. www.fiaf.net

CIFA
Il Centro Italiano della Fotografia d’Autore nasce a Bibbiena, in provincia di Arezzo, per volontà della FIAF, la più importante e meglio organizzata associazione fotografica nazionale non professionale. La sua diffusione sul territorio nazionale e la sua “trasversalità” a livello sociale e culturale permettono al Centro di porsi come osservatorio privilegiato sulla fotografia. L’attività del Centro pone particolare attenzione allo studio e alla valorizzazione della fotografia italiana del periodo storico che parte dall’ultimo dopoguerra. Di fondamentale importanza è l’impegno nel campo della conservazione, inventariazione, catalogazione e riproposizione al grande pubblico del proprio patrimonio fotografico. A questo scopo sono stati approntati dei locali realizzati secondo le più recenti normative sulla conservazione del materiale fotografico e sta per partire una campagna di inventariazione e catalogazione dei fondi già acquisiti, da realizzarsi con programmi che permettono di interfacciare i dati con quelli delle altre istituzioni culturali italiane. 

 

Per ulteriori informazioni:
6Glab – il laboratorio di idee di SEIGRADI / Barbara Gemma La Malfa
Via G. Mameli 3 – 20129 Milano
Tel. +39.02.84560801 / Fax +39.02.84560802
Email: 6Glab@seigradi.com
Pagina Facebook: 6Glab
Twitter: https://twitter.com/6Glab
www.seigradi.com
pere all’interno dei locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.