Colori e moda

Colori e moda (Bombiani editore) è un saggio, storico e attuale, denso e coinvolgente, che attraverso i secoli, dall’ epoca romana fino a oggi, ricostruisce le oscillazioni del rapporto tra colore e abbigliamento.

Le due autrici, Lia Luzzatto e Renata Pompas, riescono a condurci in modo puntuale, documentato e denso di fascino nei corsi e ricorsi degli orientamenti cromatici che hanno accompagnato il costume, la moda e la società nel suo insieme. I colori di ciò che abbiamo indossato infatti non sono stati solo una questione di gusto o di estetica particolari, separati dal contesto in cui si sono espressi, sono stati anzi essi stessi testimoni della politica, cultura, filosofia ed economia dell’epoca in cui sono nati… anche se, alla fine del libro, si andrà a concludere che “la funzione di colori di trasmettere visibilità, forza, emozione e riconoscibilità alle proposte si è andata perdendo, assorbita e annullata dall’ammassarsi disordinato di stili, ibridazioni, mescolanze visive.”

Il testo è arricchito da una considerevole scelta di documenti e da una rappresentazione iconografica che testimonia visivamente le oscillazioni del gusto nel corso del tempo.