Bif&st 2018 : Anticipazioni

Prime anticipazioni fornite al Lido di Venezia da Felice Laudadio, direttore artistico del Bif&st-Bari International Film Festival, per l’edizione 2018 che si terrà dal 21 al 28 aprile: Una retrospettiva dedicata a Marco Ferreri, a 90 anni dalla nascita (11 maggio 1928), e un ciclo di documentari di Werner Herzog.

La retrospettiva di Ferreri, grazie alla collaborazione della Cinematografia-Cineteca Nazionale, si compone di circa 35 film, da El pisito (1958) a Nitrato d’argento (1996). Previsto poi anche il documentario (in programma alla Mostra di Venezia) La lucida follia di Marco Ferreri di Anselma Dell’Olio. E, sempre dedicati al maestro, si svolgeranno alla libreria Feltrinelli otto incontri, coordinati dal critico francese Jean Gili.

I documentari, diretti da Werner Herzog e presentati da Margarethe von Trotta, comporranno il ciclo ‘Cinema & Scienzà patrocinato dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV). Al termine di ciascuna proiezione uno scienziato italiano commenterà le immagini passate sullo schermo.

Per quanto riguarda i film di Herzog in programma sono: Lo and Behold, Reveries of the Connected World, Into the Inferno, Cave of Forgotten Dreams, Encounters at the End of the World, Grizzly Man, The White Diamond e Fata Morgana.

Il Teatro Petruzzelli ospiterà poi otto anteprime internazionali; la sezione Panorama internazionale avrà invece dodici film che saranno giudicati da una giuria del pubblico, composta da trenta spettatori selezionati e presieduta da una personalità del cinema, italiana o straniera.

Infine ci saranno le tradizionali masterclass, ovvero otto Lezioni di cinema tenute da addetti ai lavori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.