Appunti di una generazione #4

Il contemporaneo che rilegge, illumina (letteralmente) o mette precariamente in bilico il classico, l’antico, il dimenticato.

Sono gli Appunti di una generazione #4, nuovo capitolo del ciclo di mostre curato da Costatino D’Orazio sugli artisti emersi negli anni ’90, al Macro di via Nizza fino al 26/11, con Simone Berti e la coppia Cuochi Corsello protagonisti.

Berti torna sul tema della precarietà con una galleria di figure femminili ‘familiari’ al nostro immaginario, dalla citazione di Paolina Borghese alla Madonna con bimbo, generatrici di segni di pittura astratta e minimalista. Cuochi Corsello con “Rolando” usano invece i neon per illuminare 226 dipinti degli anni ’50-’70, mai usciti dalla collezione permanente del Macro e firmati da artisti che scelsero il figurativo proprio negli anni del boom italiano dell’Avanguardia.

Fino al 29/10 in mostrra la Macro anche i lavori degli artisti in residenza, Francesca Ferreri e Marco Gobbi.

Cuoghi Corsello al Macro (Credito foto: Ansa, Daniela Giammusso)

Lascia un commento